ADEN s.r.l.
Impianti energetici
Cap.soc. 100.000 Euro
C.F./P.IVA 02891960987
Rea: 0487357
Sede operativa Via Enrico Fermi 5/A
25087 Salò (Bs)
Tel. 0365 520631
Fax 0365 448245

Se scopri quanto conviene ne approfitti subito!

Grazie al conto termico si può recuperare immediatamente fino al 65% del costo totale dell’investimento, in base al tipo di impianto e di installazione.

Aden segue tutta la predisposizione e presentazione della documentazione necessaria per ottenere l’incentivo, facendoti ottenere il rimborso direttamente sul tuo conto corrente!

Se il contributo non supera i 5.000 Euro, viene erogato in un’unica soluzione, entro 60 giorni dall’ammissione!

Principali interventi ammessi:

POMPE DI CALORE elettriche o a gas in sostituzione di impianti di  riscaldamento esistenti;

SISTEMI IBRIDI (pompa di calore e caldaia a condensazione) in sostituzione di impianti di riscaldamento esistenti;

IMPIANTI A BIOMASSA (CAMINI; STUFE; CALDAIE) in sostituzione di impianti di riscaldamento a legna o gasolio;

IMPIANTI SOLARI TERMICI per riscaldamento e produzione ACS;

SCALDACQUA A POMPA DI CALORE in sostituzione di scaldacqua elettrici;

 

Per le AZIENDE AGRICOLE, l’incentivo è riconosciuto sia per la sostituzione, sia per la  nuova installazione di impianti a biomassa, adibiti al  riscaldamento di serre o fabbricati rurali esistenti.

L’incentivo conto termico 2.0 nel dettaglio


 contotermico1.jpg

Il CONTO TERMICO 2.0  è un meccanismo di sostegno economico entrato in vigore il 31 maggio 2016 per interventi di piccole dimensioni per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per l'incremento dell'efficienza energetica, quali sostituzioni di impianti di CLIMATIZZAZIONE E RISCALDAMENTO invernale esistenti con impianti dotati di generatori a biomassa (legna, pellet), pompe di calore o sistemi ibridi (che combinano al meglio pompa di calore e caldaia a condensazione), installazione di collettori solari termici e sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

L’intervento incentivabile può essere realizzato   in edifici esistenti o unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale (esclusa la F/3: edifici in corso di costruzione).

Sono disponibili premi aggiuntivi, per i generatori di calore a biomassa con che rappresentino lo stato dell’arte per la salvaguardia dell’ambiente e che garantiscano bassissime emissioni in atmosfera.

La sostituzione parziale è ammessa nel caso di un impianto pre-esistente dotato di più generatori di calore.

Requisiti tecnici per accedere all’incentivo

L’incentivo è riconosciuto per generatori di calore di potenza fino a 2.000 kWt o per collettori solari con superficie fino a 2.500 mq.

I nuovi generatori devono essere ad alta efficienza (rendimenti, COP o GUE minimi a seconda del tipo di generatore) e devono possedere le certificazioni di prodotto previste dal Decreto.

La progettazione e l’installazione dell’impianto devono essere svolte con cura e in conformità alle specifiche tecniche del Decreto; ciò permette di garantire l’accesso all’incentivo e la migliore performance dell’impianto.

 

ADEN è a disposizione per qualsiasi informazione si rendesse necessaria ed in grado di offrire assistenza circa l’ottenimento del contributo in conto termico.

Contattaci!
info@adensrl.com Tel. +39 0365.520631
contotermico2.JPG